Collaboratori

Cosa contraddistingue Raiffeisen come datore di lavoro

A seguito della strategia di base rielaborata, nel 2016 Raiffeisen ha rivisto la politica del personale. Una nuova strategia Employer branding mette in primo piano il pensiero imprenditoriale, promuove stili di vita diversi, il senso di appartenenza e un'ampia gamma di attività per i collaboratori. Nell'esercizio in rassegna lavoravano presso il Gruppo bancario 11'026 collaboratori, per una media annua di 9'276 posti di lavoro a tempo pieno.

Interessanti condizioni d'impiego

Con eccellenti condizioni d'impiego, Raiffeisen riesce ad attirare personale qualificato e a mantenere al proprio interno gli attuali collaboratori. Mediante l'assegnazione mirata di responsabilità, Raiffeisen promuove il pensiero imprenditoriale dei suoi collaboratori, offrendo loro in tal modo ampio margine di azione. Inoltre, a tutti i livelli gerarchici, essi hanno la possibilità di organizzare il proprio orario di lavoro in modo flessibile. Il 32 per cento dei collaboratori presso Raiffeisen ha un'occupazione a tempo parziale, tra i quadri il 26 per cento. A seconda dell'età e del livello di funzione, i collaboratori hanno diritto da 25 a 30 giorni di ferie.

Politica familiare

Presso Raiffeisen le madri ricevono almeno 16 settimane di congedo di maternità. Ai padri vengono concessi 15 giorni di ferie supplementari retribuite, fruibili da un mese prima a sei mesi dopo la nascita del figlio. Dopo il congedo di maternità le madri hanno inoltre la garanzia della continuazione del rapporto di lavoro in una funzione adeguata, a un grado di occupazione di almeno il 60 per cento. In caso di malattia di un figlio, i genitori ricevono fino a cinque giorni supplementari di congedo retribuito.

Formazione delle giovani leve

Il Gruppo bancario offre vari posti formativi a giovani provenienti da diversi livelli di formazione per un ingresso sicuro nel mondo del lavoro:

  • apprendistato come impiegato di commercio
  • informatico
  • mediamatico
  • interactive media designer
  • operatore e gestore di edifici e infrastrutture
  • ingresso in banca per titolari di un diploma di maturità BEM
  • ingresso in banca per titolari di un diploma di maturità
  • programma di trainee per laureati

Con il suo impegno mirato per la formazione delle nuove leve, Raiffeisen si assume responsabilità sociale per molti giovani in tutta la Svizzera. Alla fine del 2016 circa 800 persone, di cui il 54 per cento era costituito da donne, partecipavano a uno dei suddetti programmi per giovani leve; di questi gran parte rimane nell'azienda dopo la formazione.

Sviluppo del personale e dirigenziale

Lo sviluppo continuo e quindi il mantenimento dell'idoneità al mercato del lavoro dei collaboratori gioca un ruolo importante. Per garantire la promozione personale e un adempimento ottimale dei compiti, Raiffeisen appoggia gli sforzi compiuti dai collaboratori nell'ambito del perfezionamento, offrendo loro opportunità di perfezionamento a livello sia interno sia esterno.

Nel 2016 sono stati organizzati complessivamente 504 eventi formativi interni. Durante questo periodo, Raiffeisen ha investito CHF 20'124'735 in misure di formazione e di perfezionamento interne ed esterne. Particolare importanza viene attribuita allo sviluppo delle competenze dirigenziali e sociali all'interno del Gruppo e all'orientamento verso valori comuni. Con il consolidamento di una nuova idea di conduzione comune, Raiffeisen intende rafforzare e garantire la base culturale e la capacità di cambiamento del Gruppo.

Unico è il programma di mentoring di Raiffeisen, nell'ambito del quale i dirigenti e tutta la Direzione di Raiffeisen Svizzera affiancano, in veste di mentori, numerosi collaboratori nel loro sviluppo. Al programma partecipano circa 20 tandem. La quota femminile tra i partecipanti è superiore al 60 per cento.

Pari opportunità

L'obiettivo delle pari opportunità per tutti i collaboratori viene garantito applicando un approccio globale. Raiffeisen considera diversity & inclusion come competenza dirigenziale e supporta i superiori con analisi mirate e report periodici. L'aumento della quota di donne nei quadri è una priorità strategica di Raiffeisen. Il Gruppo bancario punta a una quota femminile nei quadri pari al 30 per cento. Oltre alle piattaforme esistenti è stata creata la gamma di programmi «Women 3.0 by Raiffeisen». Essa viene integrata dalla partnership con la rete interaziendale «Advance – Women in Swiss Business». Entrambe le piattaforme offrono alle donne un perfezionamento mirato e una rete di collegamenti interaziendali. Vengono inoltre selezionati talenti promettenti per partecipare a un cross company mentoring. Ai collaboratori oltre i 50 anni di età viene offerta la possibilità di seguire seminari per l'accertamento della propria situazione personale e di preparazione alla terza fase della vita.

Consulenza per difficili situazioni private

La consulenza sociale Raiffeisen, grazie al partner esterno Reha Suisse, rappresenta già da oltre due anni un'importante offerta per i collaboratori Raiffeisen. Essa offre assistenza anonima in difficili situazioni professionali o private e in questioni legate alla salute. L'anno scorso questa offerta è stata estesa anche alla Svizzera occidentale e al Ticino.

Indici Gruppo Raiffeisen

 

2016

2015

Numero di collaboratori

11’026

11’046

Numero di donne

5’561

5’587

in %

50,4

50,6

di cui quadri

1’259

1’231

in %

26,5

26,4

Numero di uomini

5’465

5’459

in %

49,6

49,4

di cui quadri

3’496

3’440

in %

73,5

73,6

Numero di posti a tempo parziale

3’575

3’360

in %

32,4

32

Numero di apprendisti

732

765

in %

6,6

6,9

di cui donne

399

401

in %

54,5

52,4

di cui uomini

333

364

in %

45,5

47,6

Numero di membri del CdA

1’387

1’612

di cui donne

284

344

in %

20,5

21,3

Durata media di appartenenza all’impresa in anni

7,7

8,2

Età media dei collaboratori in anni

40,5

39,3

Tasso di fluttuazione (inclusi i cambiamenti all’interno del Gruppo) in %*

11,2

10,7

Spese per il perfezionamento professionale in CHF

20’124’735

18’145’062

Spese per assistenza ai bambini in CHF

335’437

442’500

Rientro dopo il congedo di maternità in %**

75

89

* Numero delle uscite nell’intero anno rispetto al numero medio di collaboratori

** Numero delle collaboratrici che nel 2016 hanno ripreso il lavoro dopo il congedo di maternità