Previsione strategica 2018

Il contesto caratterizzato da tassi bassi accompagnerà Raiffeisen anche nel 2018. Benché a medio termine si delinei una lenta normalizzazione della situazione sul fronte dei tassi, nel breve termine l'andamento del margine d'interesse dovrebbe rimanere difficile a causa degli attuali tassi negativi. Oltre all'ulteriore crescita qualitativa nel core business, Raiffeisen punterà quindi anche in futuro a ridurre la dipendenza dalle operazioni su interessi.

Potenziamento del settore clientela aziendale e investimenti

Nelle attività d'investimento Raiffeisen si concentra sullo sfruttamento di ulteriore potenziale e sull'aumento delle relazioni bancarie principali. Nel 2018, a integrazione delle misure per l'aumento della produttività presso Notenstein La Roche Banca Privata SA si punterà maggiormente allo sviluppo dei patrimoni gestiti. Inoltre, nell'ambito della strategia di diversificazione, verrà ulteriormente intensificato e potenziato il settore della clientela aziendale.

Rete Raiffeisen: focus sul core business

In futuro la rete Raiffeisen concentrerà la propria attenzione ancor più sul core business. Raiffeisen è convinta che per una cooperazione di successo non vi sia la necessità strategica di una partecipazione finanziaria. A seguito dell'aumento dei requisiti patrimoniali regolamentari, Raiffeisen orienta quindi la propria allocazione di capitale maggiormente verso il core business.

Sviluppo e promozione attivi di digitalizzazione e innovazione

Nel 2018 la riuscita dell'introduzione del sistema bancario core di recente concezione presso le Banche Raiffeisen ha la massima priorità. Le risorse e i mezzi finanziari che si libereranno a medio termine verranno utilizzati in particolare per temi legati alla digitalizzazione e al mercato, nell'ottica dell'ulteriore sviluppo del Gruppo. Raiffeisen attribuisce grande importanza alla promozione delle innovazioni per l'ulteriore sviluppo e il futuro successo del Gruppo.

In tal senso Raiffeisen intende portare avanti la digitalizzazione di tutta la catena di creazione del valore, incrementare la concentrazione sulla clientela e l'efficienza con processi digitali end-to-end e strutturare attivamente lo sviluppo e il posizionamento in ecosistemi (ad es. Abitazione).

Per Raiffeisen è inoltre molto importante anche l'ottimizzazione di canali di distribuzione digitali e fisici. Garantire a lungo termine la distribuzione fisica richiede un ulteriore sviluppo mirato in termini di strutturazione e fornitura della prestazione. In considerazione delle mutate esigenze della clientela, diminuirà ulteriormente il numero delle agenzie, che in futuro saranno sempre più strutturate quali Banche di consulenza. Per Raiffeisen, però, la rete di distribuzione fisica e il contatto personale con la clientela in loco continueranno a ricoprire un ruolo centrale anche in futuro.

Agenda progetti 2018: investimenti mirati nel futuro

Nell'esercizio 2018 sarà posto un forte accento su temi con effetto a lungo termine sui risultati ed elevati contributi agli obiettivi degli orientamenti strategici. Molto importante è in particolare un programma lanciato di recente nel core business che ha l'obiettivo di sfruttare, con processi di credito semplici e costanti, le opportunità della digitalizzazione e quindi di poter gestire in modo redditizio e duraturo le operazioni di credito. Per Raiffeisen è inoltre fondamentale continuare a sviluppare il nuovo sistema bancario core. Oltre a progetti strategici nel 2018 sono previsti anche progetti normativi.

Nuova struttura dipartimentale e dirigenziale: ancora più vicini alla clientela

Dal 01.01.2018 con una nuova struttura dipartimentale e dirigenziale, Raiffeisen Svizzera rafforza il proprio orientamento alla clientela e una costante gestione dei processi. Con la nuova struttura organizzativa si tiene inoltre conto dei requisiti di una corporate governance moderna e dei requisiti normativi di un istituto rilevante per il sistema. Al contempo, in tal modo si garantisce anche in futuro una gestione dei rischi adeguata ed efficiente.