Rischi e principi

Aspetti generali

  • I rischi vengono assunti soltanto in misura corrispondente alla propensione al rischio e sulla base di un'accurata ponderazione.
  • I rischi vengono gestiti sistematicamente.
  • I rischi vengono assunti solo se ne è garantita la sostenibilità, se sono confermate le capacità di gestirli e se a essi si contrappongono proventi adeguati.
  • I rischi vengono limitati in modo efficace, controllati e sorvegliati in modo indipendente a tutti i livelli.

Rischio di credito

  • I crediti vengono concessi solo ai clienti che dispongono della necessaria solvibilità e capacità creditizia.
  • I rischi di concentrazione vengono evitati.
  • La politica creditizia è prudente.
  • Il finanziamento di proprietà di abitazione a uso proprio rappresenta la parte preponderante.
  • Per la clientela aziendale si tiene conto dei seguenti aspetti: radicamento regionale, sufficiente diversificazione, rapporto rischio/rendimento e prudenza nei settori a rischio.

Rischio di mercato

  • La gestione dei rischi d'interesse si basa su direttive e limiti ben definiti con strumenti collaudati.
  • Le Banche Raiffeisen beneficiano di formazione e consulenza da parte di Raiffeisen Svizzera.
  • In linea di massima, gli attivi in valuta estera vengono rifinanziati nella stessa valuta («matched book» principle).
  • I rischi di negoziazione sono strategicamente limitati in modo adeguato.

Rischi di liquidità

  • Le fonti di liquidità sono adeguatamente diversificate.
  • La situazione di liquidità del Gruppo Raiffeisen viene valutata a livello operativo, tattico e strategico.
  • Le Banche Raiffeisen e Notenstein La Roche Banca Privata SA hanno la piena responsabilità della gestione dei rischi di liquidità, nel rispetto delle direttive di Raiffeisen Svizzera.
  • L'accesso al mercato monetario e dei capitali viene accordato a livello centrale tramite Raiffeisen Svizzera.

Rischi operativi

  • I rischi vengono valutati mediante un periodico risk assessment top-down e bottom-up.
  • Il monitoraggio avviene tramite key risk indicator e sistema di allerta preventiva.
  • L'adeguatezza e l'efficacia dei controlli chiave in tutti i processi rilevanti in termini di rischio vengono controllati e confermati periodicamente a livello di Gruppo.
  • Gli eventi interni ed esterni vengono costantemente analizzati.

Rischi legali e di compliance

  • Le disposizioni legali, di vigilanza e deontologiche vengono attuate in modo tempestivo nelle direttive e procedure interne.
  • I contratti vengono rispettati e attuati.