Plusvalore per la società

Grazie al nostro radicamento locale siamo parte delle comunità regionali. Sosteniamo sport, cultura, progetti sociali e crowdfunding in senso cooperativo.

Plusvalore per la società

A disposizione di tutti personalmente e sul posto

La nostra promessa alla società di offrire alla popolazione svizzera un accesso al sistema finanziario è fortemente radicata fin dalla fondazione e continua a essere perseguita. Raiffeisen contribuisce in modo mirato al benessere delle comunità e ne promuove lo sviluppo.

Lo scopo della prima Cassa Raiffeisen della Svizzera, fondata nel 1899 a Bichelsee (TG), era accrescere il benessere della comunità attraverso l’autoaiuto. Nel 1902 fu costituita l’Unione svizzera delle Casse Raiffeisen, cui aderirono dieci istituti. Grazie a questo primo nucleo Raiffeisen, ampie fasce di popolazione svizzera ebbero accesso al sistema finanziario. Questa promessa alla società è tuttora di centrale importanza per il Gruppo Raiffeisen: in quanto Banca cooperativa, ci preme dare un contributo alle comunità, rafforzarle e promuoverne lo sviluppo. Il nostro radicamento a livello locale ci consente di essere parte delle comunità regionali. Raiffeisen è e rimane vicina ai propri clienti, sostiene lo sport, la cultura, progetti sociali e mette a disposizione una piattaforma di crowdfunding gratuita.

Sostenere sport, cultura e progetti sociali

Raiffeisen si impegna nello sport, nella cultura e in progetti sociali. Nel 2020 il Gruppo bancario ha devoluto a tale scopo CHF 30 milioni. I contributi e le donazioni a istituzioni economiche, sociali e culturali si sono elevati a CHF 6.5 milioni.

Da anni Raiffeisen sostiene inoltre circa 20’000 giovani sportivi delle più diverse discipline. Un’azione ha avuto particolarmente successo: con la sola vendita di 400’000 berretti da sci Raiffeisen sono stati finora raccolti oltre CHF 2 milioni a sostegno delle giovani leve.

Individuare e colmare eventuali lacune previdenziali

In quanto Banca cooperativa, Raiffeisen ritiene suo dovere segnalare ai propri clienti il rischio di lacune nella previdenza professionale. Perché: sono infatti disillusi in tema di previdenza finanziaria per la vecchiaia, tuttavia il comportamento in materia di risparmio praticamente non cambia e sono molto meno numerose le persone che pensano a un pensionamento anticipato. Questa e altre conclusioni sono evidenziate dalla terza edizione del Barometro della previdenza Raiffeisen, realizzata in collaborazione con l’Università di Scienze Applicate di Zurigo (ZHAW). Al fine di sensibilizzare la popolazione, Raiffeisen mette a disposizione sul proprio sito l’app mobile «Radar previdenza» nonché diversi calcolatori online gratuiti e offre un’ampia gamma di soluzioni.

Imparare a gestire il denaro con Money-Mix

Money-Mix è un pacchetto didattico multimediale con sette moduli riguardanti argomenti quali budget, carte bancarie o imposte. In questo modo Raiffeisen contribuisce alla formazione di bambini, ragazzi e giovani adulti in temi finanziari. Per ogni età, genitori, insegnanti e i giovani stessi possono trovare contenuti interattivi gratuiti. Nel 2020 Raiffeisen ha lanciato la «Kids Edition» per bambini di età compresa tra cinque e dodici anni.

119 milioni CHF

è l’importo delle imposte pagate nel 2020 dal Gruppo Raiffeisen.

2'306 milioni CHF'

è l’ammontare del valore aggiunto netto generato da Raiffeisen nel 2020.

242'941 CHF

è la cifra cui si eleva la creazione di valore per posto di lavoro a tempo pieno.

Eroilocali.ch funziona in base al principio cooperativo dell’aiuto all’autoaiuto.

Diego Inauen
Presidente della Direzione della Banca Raiffeisen Locarno
Finanziamento trasparente dei partiti

A sostegno del sistema politico svizzero, Raiffeisen versa ogni anno CHF 246’000 ai partiti rappresentati nell’Assemblea federale. Il denaro viene poi suddiviso in parti uguali tra Consiglio nazionale e Consiglio degli Stati e in seguito distribuito a tutti i partiti in base al numero di seggi. In tal modo si tiene conto dell’equivalenza delle due camere e dell’ordinamento politico­statale decentralizzato della Svizzera federale. I partiti non hanno alcun obbligo di rendiconto in merito all’utilizzo del denaro. Il versamento non è legato a favore politico o a scelte di voto.

Crowdfunding in modalità cooperativa

Con eroilocali.ch Raiffeisen mette in pratica a livello locale e regionale l’idea del crowdfunding su base cooperativa: la piattaforma funziona secondo il principio dell’aiuto all’autoaiuto. Raiffeisen gestisce il portale per donazioni senza scopo di lucro. Esso può essere utilizzato gratuitamente da chi raccoglie donazioni: quest’ultime vengono interamente devolute ai rispettivi progetti locali.

Grazie a eroilocali.ch Raiffeisen sostiene una Svizzera vivace, sportiva, culturale e sociale. Nei quattro anni intercorsi dal lancio, tramite la piattaforma sono stati raccolti oltre CHF 20 milioni con cui sono stati realizzati in tutta la Svizzera oltre 1’100 progetti di pubblica utilità.

eroilocali.ch anche per PMI

Durante la pandemia Raiffeisen ha voluto sostenere le PMI in modo semplice e rapido, per cui a marzo 2020 ha temporaneamente aperto la piattaforma per donazioni, eroilocali.ch, anche alle imprese svizzere. Le PMI possono utilizzare la piattaforma gratuitamente per la vendita di buoni o per la raccolta di donazioni, per migliorare in modo semplice e rapido la propria liquidità. Dal lancio 319 imprese hanno ottenuto sostegno, grazie alla piattaforma, per un ammontare di CHF 2.2 milioni.

Solidarietà nel Giura

Le Banche Raiffeisen Ajoie, Clos du Doubs e Haute-Ajoie, Franches-Montagnes, Région Delémont e Val Terbi hanno fatto pervenire ad aziende, lavoratori autonomi e artigiani della regione oltre CHF 500’000. Le Banche Raiffeisen del Giura hanno dovuto annullare numerose Assemblee generali e manifestazioni rivolte alla clientela a causa della pandemia da coronavirus, per cui hanno deciso di donare a livello locale gli importi risparmiati.

1'100

progetti di pubblica utilità sono stati realizzati tramite la piattaforma di crowdfunding eroilocali.ch. Complessivamente sono stati raccolti oltre CHF 20 milioni.

400'000

berretti da sci Raiffeisen sono stati venduti dal 2010 fruttando oltre CHF 2 milioni per il sostegno delle nuove leve dello sci.

Continua a leggere