Thomas A. Müller
Presidente del Consiglio di amministrazione
Raiffeisen Svizzera
Thomas A. Müller
Presidente del Consiglio di amministrazione
Raiffeisen Svizzera
Heinz Huber
Presidente della Direzione
Raiffeisen Svizzera

Premessa

Gentile lettrice, egregio lettore,
il 2021 passerà alla storia come il secondo anno della pandemia di coronavirus, segnato da lockdown, misure e restrizioni alla vita dei cittadini che hanno messo tutti a dura prova. Alcuni ricorderanno il 2021 come l’anno in cui ci siamo veramente resi conto che abbiamo tutti bisogno gli uni degli altri. La liberalità, la democrazia e la solidarietà non sono fini a se stesse. Noi abbiamo la pretesa di mettere in pratica questi valori. Sono valori che abbiamo sentito nostri anche nei momenti difficili che l’esercizio 2021 ha riservato al nostro Gruppo. Nel 2021 il risultato positivo delle Banche Raiffeisen e di Raiffeisen Svizzera ha dimostrato ancora una volta che la nostra società cooperativa è in grado di creare un plusvalore duraturo, per tutti. Di nuovo vediamo confermata la nostra massima: con noi per nuovi orizzonti.
Nuovi orizzonti per la cooperativa Nel 2020, il Gruppo Raiffeisen ha lanciato la Strategia «Raiffeisen 2025» nell’ambito di un ampio processo partecipativo. Il 2021 ha segnato il punto di inizio nella sua attuazione e i primi risultati sono già visibili. Abbiamo affinato gli strumenti digitali, diversificato ulteriormente il nostro modello aziendale e la prossimità delle 820 Banche Raiffeisen sul territorio ci ha reso partner affidabili per la nostra clientela. Insieme stiamo compiendo la transizione da fornitore di prodotti a fornitore di soluzioni. La grande fiducia riposta nel nostro Gruppo bancario ci conferma che siamo sulla strada giusta. Nel 2021 Raiffeisen è riuscita ad acquisire oltre 53’000 nuovi clienti e 28’000 nuovi soci. Il cambio inatteso ai vertici del Consiglio di amministrazione ha provocato un attimo di incertezza, ma la fiducia ininterrotta nella Banca cooperativa dimostra che il nostro Gruppo è più dei suoi singoli rappresentanti e funzionari.
Nuovi orizzonti per il futuro digitale Il futuro non aspetta. Sta a noi contribuire a plasmarlo. La digitalizzazione è una sfida, ma anche una promessa: chi è in grado di offrire soluzioni continuerà a godere del favore della clientela. Nell’esercizio in rassegna abbiamo ampliato la nostra gamma di offerte e soluzioni digitali: l’ecosistema Abitazione si è arricchito della piattaforma digitale per i proprietari di abitazione Liiva. Con il Pianificatore di modernizzazione, Raiffeisen mette inoltre a disposizione uno strumento di analisi con cui calcolare il potenziale fabbisogno di investimento per le previste misure di risanamento, compresi i finanziamenti disponibili, gli eventuali risparmi fiscali e le possibilità di risparmio energetico.

Abbiamo affinato i nostri strumenti digitali e diversificato ulteriormente il nostro modello aziendale.

Nel settore Previdenza e investimenti, nel 2021 abbiamo introdotto il pilastro 3a digitale e proposto alle imprese la nuova soluzione multibanking di Raiffeisen PMI eServices. Tramite questa piattaforma, la clientela aziendale può visionare con un clic tutti i conti e i flussi di fondi. Queste soluzioni realizzano la nostra ambizione di estendere la nostra competenza specialistica e la vicinanza fisica alla clientela anche all’ambiente digitale.
Nuovi orizzonti per una maggiore sostenibilità Oggi poniamo le basi per creare un pianeta accogliente anche per le generazioni future. La sostenibilità è sancita nella Strategia «Raiffeisen 2025» quale obiettivo prioritario. Nel 2021 abbiamo lanciato in Svizzera il primo fondo sostenibile e negoziato in borsa che investe in oro. Inoltre, il 94 per cento del volume complessivo dei nostri fondi è investito in fondi sostenibili. La nostra attività è incentrata sui valori della stabilità e della qualità, non persegue una crescita basata esclusivamente sui volumi. Anche nel 2021, i nostri soci hanno usufruito di offerte speciali a loro riservate e di una remunerazione vantaggiosa per le loro quote. Nel 2021 è stato capitalizzato il 94 per cento dell’utile. Tale importo è confluito principalmente nelle riserve per rafforzare la base di capitale. Questo ci rende una Banca eccezionalmente sicura. La sostenibilità sociale, economica ed ecologica è la strada che abbiamo deciso di intraprendere come Gruppo bancario cooperativo.

La nostra attività è incentrata sui valori della stabilità e della qualità, non persegue una crescita basata esclusivamente sui volumi.

Insieme verso il successo Il risultato di esercizio del Gruppo rispecchia i progressi compiuti nella diversificazione del modello aziendale. Raiffeisen ha conseguito un risultato eccellente nell’esercizio 2021, registrando un utile di CHF 1.07 miliardi. La maggiore crescita del Gruppo è stata conseguita negli affari con la clientela e la quota di mercato relativa ai depositi dei clienti è stata notevolmente ampliata. Dobbiamo questo risultato alla nostra vicinanza alla clientela e all’instancabile dedizione dei collaboratori. Il risultato netto delle operazioni su interessi è cresciuto nonostante la situazione tesa in termini di margini. Anche l’andamento delle attività di previdenza e investimento è stato molto positivo. Raiffeisen ha registrato ancora una volta una crescita significativa nei mandati di gestione patrimoniale e negli investimenti collettivi. Nei crediti ipotecari siamo cresciuti alla pari del mercato, in linea con la nostra ambizione. Con questo ottimo risultato, il Gruppo Raiffeisen si conferma come terzo maggiore polo bancario indipendente in Svizzera.
Verso nuovi orizzonti Vogliamo che questi risultati proseguano anche nel 2022. Il risultato finanziario è tuttavia solo una faccia della medaglia. L’altra faccia è la grande responsabilità che ci assumiamo come terza principale Banca svizzera: facilitare e promuovere un’economia sostenibile e positiva per la nostra società. Facciamo nostra questa responsabilità e siamo grati per la fiducia accordataci; sarà un piacere per noi poter essere al vostro fianco anche in futuro.

Thomas A. Müller

Presidente del Consiglio
di amministrazione di Raiffeisen Svizzera

Heinz Huber

Presidente della Direzione di
Raiffeisen Svizzera